cartello-home-web-01

Rassegna Home Made febbraio – maggio 2016: il programma

Posted on Posted in A Piacenza, Rassegna Home Made

Riprende a febbraio la nostra “piccola degustazione di teatro fatto in casa” con tre spettacoli intensi, che creano momenti di forte condivisione ed emozione. Al termine delle serate, come è ormai consuetudine di HOME MADE, ci si trattiene per un momento conviviale di cibo, vino e chiacchiere.

19 e 20 Febbraio 2016 alle 21
Abitazione privata, Piacenza*

ME NE VADO
di e con Marcela Serli

*L’indirizzo della casa che ospiterà lo spettacolo verrà comunicato solo agli spettatori prenotati il giorno stesso dello spettacolo.

marcela-serli-me-ne-vado-(2)Andarsene è il pensiero costante di chi si sente straniero nel proprio paese, di chi si sente straniero ovunque. Come se la salvezza fosse muoversi! Chissà qual è la salvezza, chissà dove sta. Questa è la domanda che mi pongo.

“Marcela […] ha sfruttato i frammenti di vita di quattro generazioni della sua famiglia come cornice ideale entro la quale racchiudere un viaggio attraverso un immaginario atlante dei luoghi comuni non solo geografici, tra ironia e giochi di parole che ammantano di leggerezza anche i ‘me ne vado’ più tragici.
Come una mitragliatrice che ti punge nel vivo con la consapevolezza sociale mentre ti scuoti dalle risa di fronte alla colorata immagine del frigorifero di sua madre, Gladys Emilia Nader Harb Schamun Sharshura Abu alias Nené, di padre libanese, nel quale si accumulano le pietanze della sua infanzia arabeggiante – il couscous e il tahine, le pietanze dell’infanzia argentina dei suoi figli – le empanadas, e le pietanze dell’infanzia del marito italiano-slavo-istriano-triestino – gli spaghetti e la jota…”
Tamara Lipovec, Primorsky

Per saperne di più sullo spettacolo, clicca qui.


18 e 19 Marzo 2016 alle 21
Abitazione privata, Piacenza*

IL MARE, LA BARCA E IL SUO CAPITANO
studio coreografico di e con Filippo Porro

*L’indirizzo della casa che ospiterà lo spettacolo verrà comunicato solo agli spettatori prenotati il giorno stesso dello spettacolo.

il-mare-la-barca-il-suo-capitano-filippo-porro-teatro-danza (5)Solo coreografico/performativo ispirato al romanzo “La linea d’ombra” di Joseph Conrad, diario di bordo di un giovane marinaio in conflitto con sé stesso che d’un tratto si ritrova capitano di una nave e di una ciurma e a cui viene affidato l’incarico di navigare da Bankok a Singapore attraversando l’oceano. L’autore parla di quel momento in cui chi è giovane si ritrova, d’improvviso, a prendere coscienza della propria indipendenza e a scegliere per la prima volta di se stesso, affermandosi nel e al mondo. Momenti precipitosi in cui chi è ancora giovane è portato a compiere atti avventati. Il corpo, la mente, l’anima in transizione. I pensieri e le responsabilità che si fanno grosse. Ecco i punti di partenza.
Qual è la soluzione? Come ci muoviamo quando dobbiamo scegliere di noi stessi? Quale forza esterna ci governa? La paura di morire forse?


9 aprile 2016 alle 19.30 e 21.30
Abitazione privata, Piacenza*
CON TUTTO L’AMORE DEL MONDO
con Francesca Albanese, Silvia Baldini, Laura Valli

*L’indirizzo della casa che ospiterà lo spettacolo verrà comunicato solo agli spettatori prenotati il giorno stesso dello spettacolo.

Con-tutto-l'amore-del-mondo-BIZZOTTOcucinaQuante volte capita di cogliere di sfuggita la vita dei propri vicini di casa, immaginando i colori e i sapori di ciò che avviene nell’appartamento accanto? Per una sera accadrà di entrare e la luce nelle case degli altri andrà a illuminare il racconto di vite che potrebbero essere le nostre.
Tre vite colte in un momento nodale: avere un figlio, traslocare, scegliere se amare. Tre frammenti sullo stato dell’amore oggi, costruiti a partire dallo sguardo attento e ironico di un autore contemporaneo: Tiziano Scarpa.
Una scrittura teatrale fatta per immagini e azioni, per pensieri che prendono corpo e voce. Come quando si guarda dalla finestra nel palazzo di fronte: tutto scorre, le vite continuano indifferenti al nostro sguardo e nella testa si costruiscono storie e visioni. Il teatro irrompe negli spazi del quotidiano, abita la città, attraversa i quartieri, entra negli appartamenti, per un incontro ravvicinato fra pubblico e azione scenica.


20 Maggio 2016 alle 20.30
EVENTO SPECIALE


Info e prenotazioni

Prenotazione obbligatoria ai numeri 348.4535270 o 380.3061872
mail homemadeteatro@gmail.com
facebook.com/HOMEMADETEATRO

  • Il ritrovo sarà fissato un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo
  • L’indirizzo della casa che ospiterà lo spettacolo verrà comunicato solo agli spettatori prenotati il giorno stesso di spettacolo
  • I posti sono limitati: max 25 spettatori a serata
  • Biglietto €15